Cosa succede se si mangia carne di terra cattiva?

Il manzo che è stato sottocookato, contaminato con succo di carne cruda o lasciato fuori a temperatura ambiente per diverse ore può diventare contaminato con batteri insidiosi. Anche i forti succhi gastrointestinali nello stomaco non uccidono questi batteri, che si moltiplicheranno all’interno del corpo umano ad un tasso esponenziale. Anche se i sistemi immunitari di più persone libereranno i loro corpi di questi agenti patogeni con pochi o nessun effetto a lungo termine, il processo spesso provoca i sintomi spiacevoli di avvelenamento alimentare.

inizio

Quanto presto sviluppi i sintomi dipende dal tipo di batteri che la carne bovina è stata infettata. Staphylococcus aureus può causare sintomi già un’ora dopo aver mangiato. La salmonella può richiedere fino a 72 ore. Alcuni batteri con un lungo periodo di incubazione, come Listeria monocytogenes, non possono produrre sintomi per un mese. Se scoprirai di aver consumato carne bruciata, ma non provate immediatamente i sintomi, non continuate a mangiare la carne, supponendo che i sintomi non si verifichino. Smaltire e pulire le superfici che sono entrate in contatto con esso con disinfettante, sapone e acqua.

Sintomi

La maggior parte dei batteri causa distress gastrointestinale, che varia in intensità con la specie consumata e la quantità di carne bovina mangiata. Questi sintomi di solito iniziano con nausea, dolore addominale o mal di testa, che può portare a brividi, febbre, vomito e diarrea. A volte Campylobacter jejuni e L. monocytagenes provocheranno anche dolori al corpo e ghiandole linfatiche gonfie. In quasi tutti i casi, c’è stanchezza da moderata a estrema. Questi sintomi sono raramente pericolosi per la vita, ad eccezione dei neonati, degli anziani e di quelli con un sistema immunitario compromesso. La complicanza più comune è la disidratazione causata da diarrea e vomito.

Durata

Nella maggioranza dei casi, l’avvelenamento alimentare causato da manzo contaminato si risolve senza l’assistenza medica entro una settimana. Tuttavia alcuni ceppi di batteri, come C. jejuni, possono causare sintomi fino a 10 giorni. Il molto giovane, vecchio e immunitario compromesso può provare complicazioni più a lungo di questo. Alcune gravi complicazioni di L. monocytogenes, come la meningite e la meningo-encefalite, possono durare per settimane.

Manzo spaventato

La carne bovina non è la stessa di manzo viziata. Se la tua carne bovina è “cattiva” a causa del deterioramento, altri batteri sono al lavoro di quelli che causano avvelenamento alimentare. Nella maggior parte dei casi, danno alla carne un cattivo odore o una melma di superficie, ma non causano sintomi notevoli se consumati. Tuttavia la loro presenza significa che la carne si decompone e deve essere gettata via. Si noti che solo i batteri che causano il deterioramento producono un odore. Non si può giudicare se il bestiame sia contaminato da batteri che causino l’avvelenamento da cibo odorando.