I pericoli sanitari del tè

Come bevanda senza calorie con antiossidanti sani, il tè è in genere una scelta intelligente di sorseggiare. Nessun cibo o bevande è perfetto, e bere grandi quantità di tè bianco, verde o nero – come qualsiasi altra bevanda fatta di foglie di tè – può causare effetti collaterali. Bere tre o quattro tazze di tè al giorno è una quantità sicura, secondo la Harvard School of Public Health.

Il tè contiene naturalmente la caffeina, che può causare una rapida frequenza cardiaca, ansia, insonnia, disturbi dello stomaco e tremori. Nel tempo, il tuo corpo può anche crescere dipendente dalla caffeina in modo da provare stanchezza, mal di testa e irritabilità se smettila di consumarlo dopo un uso regolare. Il contenuto di caffeina in tè può variare da 14 a 60 milligrammi per tazza, con tè nero contenente i livelli più alti, tè oolong contenente livelli moderati e tè verde e bianco contenenti livelli relativamente bassi. Consumo da 200 a 300 milligrammi di caffeina al giorno è considerato un apporto moderato, secondo MedlinePlus.

Il tè contiene antiossidanti chiamati flavonoidi, che vengono studiati per il loro ruolo nella prevenzione delle malattie. Sani come possono essere, tuttavia, i flavonoidi interferiscono con l’assorbimento di ferro nonheme, trovato negli alimenti vegetali come fagioli e verdure. Se sei preoccupato per la carenza di ferro, potrebbe essere saggio evitare il tè al pasto. È inoltre possibile ridurre l’effetto iron-blocking del tè aggiungendo succo di limone o latte, secondo Harvard Health Publications.

Attenzione alle bevande di tè presso il locale caffè o ristorante, come le chai lattes, tè ghiacciato tailandese o bevande a base di frutta aromatizzate. Questi possono essere caricati con zucchero, latte intero o crema, potenzialmente contenenti centinaia di calorie per servire. I tè ghiacciati in bottiglia sono spesso caricati con zucchero, in modo da leggere le etichette per imparare quello che stai bevendo. Per una bevanda amichevole alla vita, scegliete un tè caldo o ghiacciato non zuccherato con una spremuta di agrumi per sapore. Se non puoi vivere senza alcuna dolcezza, aggiungi un mezzo cucchiaio di miele, che ti costerà solo 30 calorie.

Il tè di birra è stato intorno per secoli, ma gli integratori di tè concentrati non hanno – e possono venire con effetti collaterali aggiuntivi. L’istituto di Linus Pauling cita studi di estratti di tè verde caffeina e decaffeinati in cui alcuni soggetti hanno avvertito nausea e vertigini. Alcuni di coloro che hanno preso gli estratti di caffeina hanno anche provato dolori addominali, diarrea, agitazione, inquietudine, confusione e difficoltà a dormire.

Contenuto della caffeina

Problemi di assorbimento del ferro

Avviso aggiuntivo

Effetti estrattivi