Perché ho improvvisi attacchi di corse al cuore?

Un cuore normale batte a una velocità da 60 a 100 volte al minuto, secondo il sito del Heart Rhythm Society. La frequenza cardiaca può aumentare da 160 a 180 o più battiti al minuto durante l’esercizio intenso. Le variazioni nella dieta, nel farmaco, nell’attività e nell’età influiscono sulla frequenza cardiaca. Quando il cuore corre per nessun motivo apparente, tuttavia, potrebbe indicare un’anomalia.

Tachicardia

Una frequenza cardiaca anormalmente rapida di più di 100 battiti al minuto è una condizione nota come tachicardia. La tachicardia si verifica quando c’è un problema con il sistema elettrico del cuore, che scorre dalle camere del cuore superiore e inferiore e innesca il battito cardiaco.

Tachicardia Supraventricolare

La tachicardia che nasce nella camera superiore è la tachicardia supraventricolare, o SVT. SVT di solito non è grave. Tuttavia, frequenti ricorrenze possono indebolire il muscolo cardiaco nel tempo.

Tachicardia ventricolare

La tachicardia ventricolare, o VT, è originata dalle camere o dai ventricoli inferiori del cuore ed è un tipo più grave e potenzialmente pericoloso per la tachicardia. Il VT prolungato può portare ad un ritmo ventricolare gravemente rapido e irregolare, noto come fibrillazione ventricolare. La fibrillazione ventricolare è la causa più comune di arresto cardiaco.

Sintomi

I sintomi comuni della tachicardia includono la visione offuscata, il disagio della cassa, la mancanza di respiro, la malinconia / vertigini, i sintomi di debolezza o svenimenti. Ogni battito cardiaco improvviso deve essere immediatamente verificato da un medico. Dovresti chiamare il 911 per l’assistenza medica d’emergenza se si riscontra un battito cardiaco rapido accompagnato da dolori al torace o svenimenti.

Attacco di panico / ansia

I battiti cardiaci rapidi sono un sintomo comune di attacchi di panico o ansia. Secondo il sito di Helpguide, un attacco di panico o di ansia è un improvviso e travolgente senso di ansia e paura. Il tuo cuore inizia a battere, e si possono verificare alcuni sintomi simili a quelli della tachicardia, cioè vertigini, disagio della cassa e mancanza di respiro. Gli attacchi di panico sono solitamente innescati da un evento gravemente stressante, come un divorzio o una perdita di posti di lavoro, o una transizione di vita, come sposarsi o avviare un nuovo lavoro. Le condizioni mediche, come l’ipoglicemia o l’ipertiroidismo, possono anche causare attacchi di panico. Se i panico o gli attacchi di ansia sono frequenti, dovresti consultare il medico per escludere qualsiasi causa fisica e determinare un corso di trattamento per l’ansia.

Se il panico o l’ansia non sta causando il battito cardiaco veloce, una consultazione con uno specialista di cuore aiuterà a identificare il tipo di tachicardia che hai e le tue opzioni di trattamento. Lo specialista può eseguire un elettrocardiogramma, o EKG, una registrazione dei vostri ritmi cardiaci noti come monitor Holter e uno studio di elettrofisiologia. Può anche chiedere il tuo ritmo cardiaco, il tasso di impulso e il tempo, la frequenza e la durata dei tuoi episodi. SVT può essere trattato con farmaci o ablazione del catetere. L’ablazione del catetere combinata con un defibrillatore cardiovertero impiantabile, o ICD, può essere eseguita per il trattamento della VT.

Diagnosi / trattamento