Bere vino birra dolore artritico?

L’artrite è disponibile in diverse forme. L’osteoartrite è dovuta all’usura e alla rottura delle articolazioni. L’artrite reumatoide è un disturbo del sistema immunitario. L’artrite gotta si verifica in combinazione con la gotta, e l’artrite psoriasica è talvolta presente nelle persone che hanno psoriasi. Per quanto riguarda il rapporto tra vino e artrite, tuttavia, si tratta di artrite reumatoide.

Artrite reumatoide

L’artrite reumatoide produce quando il sistema immunitario attacca la fodera delle membrane intorno alle articolazioni – il sinovium. Alla fine, il sinovium diventa più spessa e può distruggere la cartilagine e l’osso all’interno dell’articolazione. È più probabile che si verifichi nelle donne e inizia tra i 40 ei 60 anni. Altre persone che hanno l’artrite reumatoide si verificano spesso in altre condizioni mediche come la sindrome del tunnel carpale, l’osteoporosi, i problemi cardiaci e la malattia polmonare.

Ricerca

La ricerca pubblicata nel luglio 2010 nella rivista online “Rheumatology” ha scoperto che le persone affette da artrite reumatoide che bevevano il vino avrebbero probabilmente meno malattia e meno sintomi – tra cui meno dolore – di coloro che non bevevano. Inoltre, le persone che non hanno bevuto erano quattro volte più probabilità di sviluppare l’artrite reumatoide rispetto alle persone che hanno assorbito. I ricercatori hanno osservato che la quantità effettiva di vino consumata sembra meno importante della regolarità con cui i pazienti bevevano vino.

resveratrolo

Il resveratrolo nel vino può essere il fattore importante per valutare l’effetto del vino sull’artrite reumatoide. Resveratrolo è un antiossidante che ha proprietà antiinfiammatorie e aiuta a sostenere il sistema immunitario, secondo la ricerca nel gennaio 2010 “Annals of Rheumatic Disease”. L’infiammazione è una delle cause del dolore artritico. I ricercatori hanno scoperto che il resveratrolo sopprime le risposte biologiche necessarie per l’artrite reumatoide per svilupparsi nei topi.

Distruzione di cartilagine

Nella ricerca sui conigli con artrite, un articolo dell’edizione di aprile 2007 di “Inflammazione” ha esaminato conigli con artrite infiammatoria che erano stati trattati con iniezioni di resveratrolo o di iniezione di controllo. L’artrite reumatoide è un tipo di artrite infiammatoria. I conigli che hanno ricevuto il resveratrolo avevano meno distruzione della cartilagine e meno infiammazione del sinovium. I conigli trattati con resveratrolo mostravano anche meno perdite di cartilagine.

Anche se la ricerca è promettente, il vino non è considerato un trattamento appropriato per l’artrite reumatoide. L’alcool, compreso il vino, può interagire con alcuni dei farmaci usati per trattare l’artrite. Poiché le persone affette da artrite reumatoide spesso soffrono di osteoporosi, le cadute dovute all’intossicazione possono aumentare il rischio di fratture. Se si dispone di artrite reumatoide, consultare un medico per determinare se il vino è appropriato per la tua condizione.

Considerazioni e avvertimenti