Quali sono gli effetti dell’alcool sulle vitamine e sui minerali?

L’alcool è sicuro in moderazione – generalmente definito come una bevanda al giorno per le donne e due bevande al giorno per gli uomini. Le persone che superano questi valori o abusano alcolici quotidianamente spesso sviluppano carenze di vitamine e minerali perché l’alcool interferisce con la capacità del corpo di assorbire i nutrienti.

Il folato, chiamato anche vitamina B-9, è essenziale per la crescita di nuove cellule. L’assorbimento di questa vitamina è inibito dall’ingestione di alcool. L’alcool inibisce l’assorbimento di folati e di altre vitamine, uccidendo le cellule allineate allo stomaco e agli intestini che mediano l’assorbimento di queste sostanze nutritive.

L’alcol riduce la capacità del corpo di assorbire la tiamina vitaminica, chiamata anche vitamina B-1, che aiuta a rompere carboidrati, proteine ​​e grassi nel cibo che si mangia. Inoltre aiuta nella produzione di emoglobina, la proteina che lega l’ossigeno nei globuli rossi. Una grave carenza di tiamina porta ad un disordine cerebrale pericoloso per la vita chiamato sindrome di Wernicke-Korsakoff, caratterizzata da perdita di memoria, confusione e difficoltà a mantenere l’equilibrio. Se grave, può anche portare a danni cerebrali permanenti.

L’alcool causa anche un ridotto assorbimento della vitamina B-12. Questa vitamina è importante per la salute delle cellule nervose e dei globuli rossi. L’uso eccessivo dell’alcool può causare una carenza di questa vitamina che può portare ad una malattia del nervo chiamata neuropatia periferica. I sintomi di questa malattia sono sensazioni di formicolio e / o dolore nelle estremità.

Alcune vitamine, comprese le vitamine A, D e E, devono essere sciolte in molecole di grasso per essere utilizzate correttamente nel corpo. L’alcool inibisce l’assorbimento dei grassi, il che a sua volta inibisce l’assorbimento delle vitamine A, D e E. La carenza di vitamina A porta alla cecità notturna, la carenza di vitamina D porta ad addolcimento osseo, la carenza di vitamina E porta ai problemi nervosi.

Le carenze di questo minerale a seguito del consumo di alcool sono il risultato di un assorbimento inefficiente dovuto all’alcool. Questa inibizione è un effetto indiretto dell’alcool e, come le vitamine A, D e E, è anche dovuto al ridotto assorbimento di grassi. Una carenza di calcio può portare ad ammorbidimento delle ossa.

L’alcool può causare una carenza di ferro a causa di sanguinamento gastrointestinale. Il ferro è necessario per la funzione dei globuli rossi e quindi una carenza può provocare l’anemia.

Vitamine B

tiamina

Vitamina B12

Vitamine fatiscenti

Calcio

Ferro

L’alcool può causare una carenza di zinco diminuendo quanto bene questo minerale viene assorbito, ma anche inibendo l’assorbimento di altre sostanze nutritive che lo zinco dipende dalla sua funzione. Normali livelli di zinco sono necessari per una crescita ottimale durante l’infanzia e per il gusto e l’odore normale.

Zinco