Vitamine per disturbo da deficit di attenzione

Il disordine di deficit di attenzione, noto anche come ADD, è una condizione di sviluppo che colpisce fino al 5 per cento di tutti i bambini che frequentano la scuola. I sintomi di ADD includono la disattenzione, le capacità organizzative compromesse e la distrazione. Anche se originariamente è considerato un disturbo dell’infanzia, ADD esiste anche negli adulti che sviluppano tecniche di coping per diminuire le implicazioni del disturbo. I farmaci da prescrizione, solitamente stimolanti, sono generalmente il primo approccio al trattamento di ADD. Altri approcci includono i cambiamenti dietetici o la restrizione degli alimenti ritenuti che peggiorino i sintomi ADD. Alcune vitamine sono utilizzate anche per aiutare a alleviare i sintomi di ADD e possono effettivamente alleviare i sintomi relativi a carenze.

Secondo l’istituto di Linus Pauling all’Università di Stato di Oregon, il magnesio minerale è necessario per più di 300 funzioni nel tuo corpo. Le persone con ADD possono beneficiare di un supplemento di magnesio soprattutto se hanno una carenza lieve. L’Università del Maryland spiega che i sintomi di carenza di magnesio includono problemi con attenzione e confusione. La disattenzione associata a ADD può anche essere correlata a una carenza di magnesio e può essere sollevata assumendo un supplemento di circa 200 mg al giorno.

La vitamina B-6 svolge un ruolo importante nella produzione di neurotrasmettitori nel cervello. Questi messaggeri chimici, che includono serotonina, dopamina e norepinefrina, sono le medesime sostanze chimiche rilevate per essere colpite nelle persone con ADD. Le vitamine del complesso B lavorano in modo sinergico per mantenere i processi del tuo corpo in modo corretto. Gli alimenti come i prodotti animali, i fagioli ei cereali fortificati sono fonti naturali di vitamine B, incluse la vitamina B-6. Se stai pensando ai supplementi, tenere a mente che la vitamina B-6 può causare problemi di salute in alte dosi, quindi consultare il medico prima di inserirlo nella dieta.

Lo zinco è un minerale necessario per il metabolismo cellulare, il funzionamento del sistema immunitario e la divisione cellulare. Il tuo corpo richiede anche zinco per regolare i neurotrasmettitori nel cervello. Inoltre, lo zinco aiuta a regolare altre sostanze biochimiche associate al comportamento e possono quindi aiutare alcune persone che vivono con ADD. Nei bambini e negli adolescenti, lo zinco svolge un ruolo fondamentale nella crescita e nello sviluppo, e una carenza può causare deterioramento di queste funzioni. Questa disfunzione può essere correlata alla manifestazione di ADD. L’Università del Michigan spiega che gli studi hanno dimostrato che gli integratori di zinco migliorano leggermente il comportamento.

Gli acidi grassi essenziali, che includono grassi omega-3 e omega-6, si trovano in pesce, semi di lino e altri tipi di olio. Questi grassi sono importanti per il funzionamento del tuo cervello, del sistema cardiovascolare e dell’immunità. Uno studio del 1995 pubblicato sul “American Journal of Clinical Nutrition” ha rilevato che i ragazzi con una diagnosi di disordine di iperattività di deficit di attenzione avevano delle carenze di acidi grassi essenziali. Tuttavia, questa associazione non può essere dedotta come causa. Alte dosi di acidi grassi essenziali supplementari potrebbero compromettere la coagulazione del sangue. Per questo motivo, consultare il proprio medico prima di utilizzare un supplemento. In alternativa, è possibile consumare alimenti che contengono naturalmente questi grassi.

Magnesio

Vitamina B-6

Zinco

Acidi grassi essenziali