I migliori supplementi per la perdita di peso per gli uomini

Quasi il 20 per cento degli uomini che hanno cercato di perdere peso hanno provato gli integratori di perdita di peso, secondo uno studio pubblicato in Obesity nell’aprile del 2008. Anche se c’è limitata prova per alcuni supplementi di perdita di peso, le prove non sono convincenti, note Un articolo di revisione pubblicato nell’American Journal of Clinical Nutrition nel 2004. Parlare con un medico prima di assumere questi integratori, in quanto può avere effetti negativi e interagire con alcuni farmaci.

Supplementi contenenti caffeina

La caffeina può aiutare con la perdita di peso aumentando il metabolismo e la rottura del grasso leggermente. Esempi di integratori contenenti caffeina includono estratto di fagioli verdi, estratto di tè verde, yerba mate, guarana e dado di cola. Le dosi di oltre 400 milligrammi al giorno possono provocare vomito, fastidio, nervosismo e frequenza cardiaca anormale. Il Centro per la Scienza nell’interesse pubblico ha esaminato sei studi sulla caffeina e la perdita di peso e ha stabilito che non esistono prove sufficienti per raccomandare gli integratori contenenti caffeina, in quanto alcuni studi hanno mostrato un piccolo effetto positivo e altri non hanno mostrato alcun effetto.

Fagioli bianchi

I fagioli bianchi possono interferire con l’assorbimento di carboidrati e aumentare in tal modo la perdita di peso. Gli effetti secondari potenziali includono la flatulenza, l’emicrania, la stitichezza e le feci morbide. Un articolo di riesame pubblicato nel Journal di nutrizione nel 2011 ha rilevato che una sostanza nei fagioli bianchi può contribuire a migliorare la perdita di peso e limitare i picchi dello zucchero nel sangue a causa del suo effetto inibitorio sull’assorbimento dei carboidrati.

Pyruvate e CLA

Il piruvato può aumentare la spesa energetica e la rottura del grasso, ma potrebbe anche causare gas, diarrea, gonfiore e diminuzioni di livelli lipoproteine ​​ad alta densità. Un articolo di riesame pubblicato nel Journal of Obesity nel 2011 ha scoperto che il piruvato può contribuire ad aumentare la perdita di peso e la perdita di grasso corporeo, ma sono necessari maggiori studi a lungo termine per verificare questo effetto: l’acido linoleico coniugato può contribuire a promuovere la ripartizione del grasso, Ma potrebbe anche causare diarrea, costipazione, dolore stomaco e dolore addominale. L’articolo di riesame del 2011 del Journal of Obesity ha osservato che mentre non tutti gli studi hanno mostrato un aumento della perdita di peso con l’aggiunta di CLA, alcuni di quelli che non hanno aumentato la perdita di peso hanno aumentato la perdita di grasso corporeo.

Chitosano e Cromo

Il kitosano può bloccare l’assorbimento di alcuni grassi alimentari, ma può anche causare costipazione, flatulenza, indigestione, bruciori di stomaco, gonfiore e nausea. Mentre la supplementazione del chitosano non ha diminuito l’assorbimento di grassi nelle donne in uno studio pubblicato nel Journal of the American Dietetic Association nel gennaio 2005, ha leggermente ridotto l’assorbimento di grassi negli uomini. L’effetto era molto piccolo, comunque, che ammonta a circa una libbra di perdita di peso ogni sette mesi: il cromo può aiutare a limitare voglie e fame in modo da poter mangiare meno, oltre a promuovere la perdita di grasso e aumentare il muscolo. Gli effetti collaterali potenziali includono costipazione, nausea, orticaria, vomito, sgabelli acquosi, mal di testa e debolezza. L’articolo del 2004 American Journal of Clinical Nutrition ha rilevato che il picolinato di cromo sembra aumentare leggermente la perdita di peso rispetto a un placebo, ma non come una lieve riduzione delle calorie.

Perdita di peso più salutare

Integratori di perdita di peso per conto proprio non faranno una grande differenza nella perdita di peso. Anche i supplementi più efficaci possono solo aiutarti a perdere circa una libbra in più o per un mese. Se vuoi veramente perdere peso e tenerlo fuori, devi seguire una dieta equilibrata e ridotta di calorie e aumentare il tuo esercizio, come dimostrano le attuali testimonianze, secondo uno studio pubblicato nelle recensioni di obesità nel febbraio 2015. Almeno 1.200 calorie al giorno, e perdere peso ad un tasso di circa 1 a 2 chili alla settimana. Tagliare le calorie mangiando meno alimenti ad alto contenuto di grassi, zucchero e sodio, invece di mangiare più verdure, frutta, prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi e cereali integrali.