La frequenza cardiaca per una donna di 30 anni

Come donna, la frequenza cardiaca cambia quando stai invecchiando. Questi cambiamenti della frequenza cardiaca influenzano quanto velocemente il tuo cuore batte a riposo e durante l’attività. Tra le ragioni per sapere la tua frequenza cardiaca è che è un indicatore della salute cardiovascolare. Una volta che conosce la frequenza cardiaca di riposo, puoi determinare una gamma di frequenze cardiache di esercizio fisico e sano.

Misurare l’impulso

Il tuo impulso è un indicatore misurabile del tuo battito cardiaco. Individuare il tuo impulso sul lato del collo o sulla parte inferiore del polso. Senti il ​​tuo impulso con le prime due dita della tua mano per evitare di usare il pollice che ha un proprio punto di impulso. La frequenza cardiaca è misurata in battiti al minuto, o BPM. Conti il ​​numero di battiti che ti senti in 10 secondi e moltiplica il risultato per sei per determinare il tuo BPM.

La tua frequenza cardiaca di riposo

Una frequenza cardiaca di riposo, RHR, indica quanto velocemente il tuo cuore sta battendo quando non si muove. Secondo l’American Heart Association, il momento migliore per calcolare il tuo RHR è prima di uscire dal letto la mattina. Se si sveglia ad un allarme, restare ancora per un minuto per consentire la frequenza cardiaca di tornare alla sua velocità di riposo. Trovate il vostro impulso e contate i battiti entro un minuto completo per un conteggio preciso del RHR. Il RHR medio per una donna di 30 anni è compresa tra 60 e 80 BPM. Il tuo RHR si abbassa con un miglioramento della forma fisica e aumenta con l’età crescente.

Frequenza cardiaca di esercizio

Durante l’esercizio cardiovascolare come il camminare, il ciclismo e il nuoto, aumenta la tua frequenza cardiaca per soddisfare le tue crescenti esigenze di ossigeno. La frequenza cardiaca massima, MHR, è il più veloce che il tuo cuore dovrebbe battere durante l’esercizio fisico. Il MHR per una donna di 30 anni è di 190 BPM, o 220 meno 30. La tua frequenza cardiaca di allenamento è 60-80 per cento del tuo MHR. All’età di 30 anni, la tua frequenza cardiaca di allenamento è di 114 a 152 BPM.

Il metodo di calcolo del Dr. Guladi

Uno studio della medicina nord-occidentale, pubblicato nel giugno del 2010, ha determinato che la formula a 220 livelli di formazione ha messo le donne a livelli troppo elevati di intensità di esercizio. Il dottor Martha Guladi, cardiologo della Northwestern Medicine, suggerisce una nuova formula di esercizio cardiaca per le donne. La formula di Guladi sottrae l’88 per cento della tua età a partire da 206. Utilizzando la formula di Guladi, il tuo MHR è 179,6 BPM. La frequenza cardiaca di allenamento diminuisce a 108 a 144 BPM.

Esiste un’altra formula per determinare l’intervallo di frequenza cardiaca di allenamento. La formula Karvonen utilizza il tuo RHR nel calcolo per un intervallo di frequenza cardiaca più personale. Misurare la prima cosa del RHR di mattina per due o tre giorni. Prendi la media delle misurazioni. Sottrai la tua età da 220, pari a 190, poi sottrarti il ​​tuo RHR. Moltiplicate il risultato per 0,6 e aggiungete il tuo RHR a questo numero per determinare la tua zona a bassa frequenza cardiaca target. Moltiplica il risultato di 0,8 e aggiungi il tuo RHR per determinare la tua alta area target di frequenza cardiaca.

Utilizzando la Formula Karvonen