Fonti vegetariane di vitamine b

Tutte le vitamine B sono importanti per la crescita e lo sviluppo del tuo corpo. Senza la quantità adeguata nella vostra dieta, potresti avere problemi con la funzione muscolare e nervosa, lo sviluppo di globuli rossi e molto altro ancora. Tutte le vitamine B possono essere trovate in prodotti animali, così come alcuni alimenti fortificati, in modo da i vegetariani potrebbero non avere abbastanza di ogni vitamina. Se sei a rischio di una carenza, prestare maggiore attenzione ai cibi che mangi per essere sicuri di aver consumato la giusta quantità di tutte le vitamine B.

Vitamina B-1

La tiamina, o la vitamina B-1, è coinvolta nel metabolismo dei carboidrati e nella produzione di energia. Le fonti vegetariane comprendono cereali integrali, pani arricchiti e farine, fagioli secchi, noci e semi, piselli e uova.

Vitamina B-2

La vitamina B-2, o la riboflavina, funziona con altre vitamine B per produrre i globuli rossi e generare energia riducendo i carboidrati. È possibile trovare la riboflavina in verdure a foglia verde, fagioli, noci, uova e prodotti lattiero-caseari.

Vitamina B-3

Avocado, uova, fagioli, noci e patate contengono tutte le vitamine B-3, noto anche come niacina. Mangiare abbastanza di questi alimenti aiuterà i nervi a funzionare correttamente.

Vitamina B-5

L’acido pantotenico, noto anche come vitamina B-5, è necessario per il metabolismo degli alimenti, nonché la produzione di ormoni e colesterolo. Si può trovare in avocado, broccolo, cavolo, cavolo, uova, fagioli e lenticchie, funghi, cereali integrali e prodotti lattiero-caseari.

Vitamina B-6

Conosciuta anche come piridossina, la vitamina B-6 è coinvolta nella produzione di cellule del sangue e nella funzione del cervello. Avocado, banane, fagioli, noci e cereali integrali sono tutte fonti di vitamina B-6.

Trovato in cioccolato, tuorli d’uovo, cereali fortificati, fagioli, noci e latte, la biotina è coinvolta nella rottura di proteine ​​e carboidrati per l’energia. E svolge un ruolo fondamentale nella produzione di colesterolo e ormoni.

Il folato, noto anche come vitamina B-9, aiuta a prevenire i difetti della nascita a causa del suo ruolo nella produzione e nella riparazione del DNA. Le fonti vegetariane includono asparagi, broccoli, barbabietole, fagioli e lenticchie, verdure a foglia verde, cereali fortificati, arance e succo d’arancia fortificato, arachidi e germe di grano. L’acido folico è la forma sintetica del folato ed è ciò che viene aggiunto agli alimenti e ai succhi di fortificazione. La Scuola di Salute del Harvard e l’Istituto di Medicina raccomanda di evitare troppo l’acido folico da alimenti e integratori fortificati. Invece, concentrarsi sul folato naturale trovato negli alimenti.

La vitamina B-12 è utilizzata nella produzione di globuli rossi ed è necessaria per la funzione nervosa. Si può trovare nelle uova e nei prodotti lattiero-caseari nonché cereali fortificati e latte di soia. La preoccupazione principale è per i vegetariani che non mangiano uova e latticini, poiché non sono in grado di ottenere abbastanza vitamina B-12 da altre fonti. L’aggiunta di altre opzioni vegetariane come il lievito nutrizionale, i sostituti e gli integratori fortificati di carne possono aiutare i vegetariani a ottenere gli importi raccomandati.

Vitamina B-7

Vitamina B-9

Vitamina B-12