La mia acne va via quando inveccherò?

L’acne è un flagello infame di adolescenti. La Nemours Children’s Health Network spiega che quasi l’80 per cento degli adolescenti sono afflitti da brufoli. Alcuni hanno solo alcuni, mentre altri hanno gravi epidemie. A volte il problema si risolve in età adulta, ma a volte si blocca. Può anche scomparire per anni prima che altri brufoli si ritrovino più tardi nella vita.

Causa

Il tempo normale per l’acne è durante l’adolescenza, perché i cambiamenti ormonali naturali nella pubertà rendono la pelle più sebo, un tipo di olio lubrificante. Questo si combina con cellule morte della pelle per bloccare i follicoli piliferi, secondo la Mayo Clinic, con conseguente brufolo. A volte i batteri si uniscono al mix, facendo peggiorare l’epidemia. L’acne di solito diminuisce o scompare dopo la pubertà, ma alcuni adulti continuano ad ottenere brufoli. Le donne sono più colpite che gli uomini a causa di uso cosmetico, gravidanza e fluttuazioni ormonali mensili legate alla mestruazione. Il sito di informazioni di Acne.org afferma che entrambi i sessi possono avere problemi perché i batteri diventano resistenti ai trattamenti tipici nel tempo.

Lasso di tempo

L’acne per adulti può verificarsi in qualsiasi età, dai primi anni ’20 fino ai 40 anni e anche oltre. Secondo Acne.org, il 25 per cento degli uomini e il 50 per cento delle donne lottano con i brufoli in età adulta. Le donne possono farlo in giro per la menopausa quando i loro ormoni cambiano. La terapia sostitutiva dell’ormone può anche causare epidemie di acne. Il sito web di Menopause Insight spiega che questo tipo di acne si verifica generalmente tra i 45 ei 60 anni.

caratteristiche

L’acne si manifesta negli adulti allo stesso modo in adolescenti. Secondo la Mayo Clinic, i punti neri e le teste bianche crescono dai follicoli dei capelli intasati. Le teste nere hanno un’apertura, mentre le teste bianche sono chiuse. I papule sono piccoli dolori rossi, mentre i pustole sono pieni di pus e hanno una testa. I noduli sono grandi e solidi, mentre le cisti sono ancora più grandi e piene di pus. Le cisti sono il tipo peggiore di lesione dell’acne perché possono causare cicatrici.

Trattamento

Gli adulti possono trattare l’acne con gli stessi rimedi anti-contro utilizzati dagli adolescenti, tra cui spugne e creme con perossido di benzoile o acido salicilico come ingrediente attivo, secondo la Mayo Clinic. I medici a volte prescrivono antibiotici, ma potrebbero non essere altrettanto efficaci per gli adulti con batteri resistenti. Le donne in età fertile che non vogliono rimanere incinte possono utilizzare le pillole per la nascita.

Prevenzione

La prevenzione dell’acne è impegnativa perché è causata da un processo fisico che è difficile da interrompere. Il lavaggio del viso non libera l’olio e può irritare e peggiorare i brufoli, spiega Acne.org. Lavare il viso non più di due volte al giorno con un sapone molto mite se sei un adulto con l’acne. Usa le tue mani perché gli asciugamani e gli asciugamani sono troppo ruvidi. Le donne possono essere aiutate usando cosmetici non comedogeni, che non trappola l’olio nei pori e rimuovendo completamente il trucco ogni sera.