I dispositivi a braccialetto che seguono il percorso, il ritmo e il tempo di esecuzione

Secondo i centri per il controllo delle malattie (CDC), la corsa offre un esercizio aerobico intenso, migliora la salute delle ossa e riduce lo stress. Sia che stiate allenando per una maratona o semplicemente tentando di bruciare alcune calorie, un dispositivo a braccialetto che fornisce dati di prestazioni in tempo reale sulla distanza, il ritmo e il tempo trascorso vi terrà motivati ​​e assicurerai di ottenere il massimo vantaggio possibile dai tuoi sforzi .

Monitor GPS abilitati

Se desideri eseguire lunghe distanze all’aperto, consideri un dispositivo di monitoraggio della velocità e della distanza, come una delle serie di Garmin Forerunner, che utilizza la tecnologia GPS (Global Positioning System) per monitorare il funzionamento. Queste unità basate su GPS si basano su collegamenti satellitari per individuare e registrare il percorso mentre visualizzano, calcolano e memorizzano informazioni di velocità, distanza e ora su un’unità unica utilizzata sul polso. Queste informazioni possono essere scaricate sul tuo computer, rendendo più facile confrontare i tuoi risultati nel tempo e vedere i tuoi progressi.

Pro e contro dei monitor GPS

I monitor GPS a velocità e distanza forniscono i dati più accurati e sono facili da condividere tra i corridori perché non richiedono la calibrazione di singoli passi per determinare la distanza coperta. Alcuni modelli forniscono un monitoraggio della frequenza cardiaca, alcuni dati di elevazione del display e alcuni consentono di impostare i marcatori di viaggio per il backtracking o le successive esecuzioni. Oltre alla loro relativa spesa, il negativo primario dei monitor in esecuzione a base GPS è che, perché si basano sulla ricezione satellitare, potrebbero non funzionare in ambienti chiusi in palestra, in foreste spesse o in profondi canyon di roccia o di edifici. Alcuni modelli consentono di aggiungere un pedale per fornire dati quando il GPS non è disponibile.

Accelerometri per pedali

Un accelerometro è costituito da un sensore a pedale attaccato al tuo calzolaio che utilizza la tecnologia di inerzia interna per misurare la velocità e la distanza percorsa, quindi trasmette in modalità wireless ad un display a forma di polso con capacità di temporizzazione. Secondo Polar, un importante produttore dell’accelerometro, il pedale deve essere calibrato ad ogni singolo utente per ottenere le informazioni più accurate. Alcuni modelli consentono di impostare un intervallo di velocità di destinazione e ti avverte quando vai sopra o sotto. Se si esegue principalmente per il fitness cardio, considerare uno che si integra con un dispositivo di monitoraggio cardiaco.

Pro e contro di accelerometri

Il vantaggio per i dispositivi di monitoraggio a distanza e velocità che utilizza questa tecnologia di rilevamento della velocità / movimento è che funzionano ovunque. Gli accelerometri hanno meno costi rispetto ai monitor GPS abilitati perché non forniscono informazioni di viaggio percorse, che è inutile se si tenta di eseguire alcuni percorsi noti. Tuttavia, se si intende condividere il dispositivo, il piedino da pedale deve essere rimontato e ricalibrato ogni volta che lo si utilizza, cosa che alcuni utenti possono considerare un aspetto negativo.