Il vaule nutrizionale del 93% di carni macinate

Il manzo, in particolare la carne macinata, ha generalmente una cattiva reputazione nel mondo nutrizionale a causa del suo contenuto di grassi saturi. Poiché il grasso saturo è macinato nella carne, è più difficile rimuovere che con una bistecca o un intero pezzo di manzo dalla quale il grasso può essere facilmente tagliato via. Fortunatamente, la carne macinata è una buona fonte di proteine ​​e di altre sostanze nutritive essenziali e può essere parte di un menu ben arrotondato e salubre. La regola più importante è quella di mantenere il consumo di carni macinate all’interno delle indennità giornaliere consigliate per calorie, proteine ​​e grassi.

Calorie e proteine

Una porzione di 3 grammi di carne macinata al 93% di pan-browned contiene circa 180 calorie e 24 grammi di proteine. Sulla base di una dieta di 2000 calorie al giorno che richiede 50 grammi di proteine, questa dimensione serve fornire il 9 per cento delle calorie giornaliere e quasi la metà della proteina richiesta. È importante notare che le esigenze individuali di calorie e proteine ​​variano in base all’età, al peso, all’altezza e al livello di attività di una persona, ma la maggior parte delle persone ottiene più di abbastanza proteine ​​su base giornaliera. Le porzioni di manzo al suolo – ad esempio in un hamburger o in una fetta di polpettone – sono di solito ben al di sopra dei 3 once, quindi è importante mantenere un confronto su quanto carni di terra che stai consumando.

Totalmente grasso

La stessa porzione di 3 grammi di carne macinata del 93% contiene anche circa 8,2 grammi di grasso totale, con 3,4 grammi di grassi saturi. Le linee guida alimentari 2010 del USDA raccomanda che gli adulti sani non consumino più del 20 al 35 per cento delle calorie giornaliere di grasso e il grasso preferito è insaturo. I 8,2 grammi di grasso in questa porzione forniscono circa 74 calorie. Sulla base di una dieta di 2000 calorie al giorno, il contenuto di grassi in questa porzione di carni bovine è del 3,6 al 6,3 per cento del 20-35% di grassi raccomandati al giorno.

Grassi saturi

Secondo Chooseapp.gov, la carne macinata di 90% o più magra è una scelta accettabile di manzo magra. Tuttavia, anche la carne magra contiene un po ‘di grassi saturi. L’assunzione eccessiva di grassi saturi può portare ad elevati livelli di colesterolo e malattie cardiache. Per il più sano possibile menu, l’American Dietetic Association raccomanda di attaccarsi a 3 once di carni bovine. Se hai difficoltà a limitare la dimensione della porzione a 3 once, è meglio mangiare carne meno frequentemente di altre fonti di proteine, come pollame, pesce o legumi.

Vitamine e minerali

Una porzione di 3 grammi di carni bovine magre di 93 per cento contiene circa 2,6 milligrammi di ferro, 23 milligrammi di magnesio, 5,8 milligrammi di zinco e 18 microgrammi di selenio, contribuendo a sostenere la buona salute, la crescita cellulare, l’equilibrio energetico e l’immunità. Questo servizio soddisfa circa il 40 per cento del ferro, l’8 per cento del magnesio, il 77 per cento dello zinco e il 40 per cento del selenio necessario da un adulto sano sano.