I carboidrati in una mela

Le mele meritano di essere chiamate una potenza nutrizionale a causa della loro vitamina C, fibra e fitonutrienti, secondo Medical News Today. Oltre a tutti i vantaggi nutrizionali, le mele sono anche fonti eccellenti di carboidrati. Mentre hanno poco amido, le mele offrono lo zucchero naturale per l’energia che il vostro corpo ha bisogno, nonché fibre solubili e insolubili per la salute gastrointestinale e cardiovascolare.

L’indennità dietetica raccomandata per i carboidrati totali – 130 grammi al giorno – include zuccheri e amidi, che forniscono la fonte primaria di carburante per il tuo corpo. L’Istituto di Medicina ha stabilito questo requisito in base alla quantità minima di glucosio necessaria per alimentare il cervello perché è l’unico organo dipendente dal carboidrato nel tuo corpo, secondo la Biblioteca Nazionale Agricola USDA. Una mela di medie dimensioni con la pelle contiene 25 grammi di carboidrati totali, o 19 per cento della RDA. Se non mangi la pelle, otterrai 21 grammi di carboidrati totali.

Alcuni tipi di fibre, tra cui la pectina in mele, fermentano nei tuoi intestini e producono una piccola quantità di energia, ma la maggior parte delle fibre passa attraverso il tuo corpo indeformato. La fibra solubile nelle mele riduce i livelli di colesterolo nel sangue. È anche un bene per la gestione del peso perché assorbe l’acqua e ti fa sentire pieno. La loro fibra insolubile mantiene i residui che si muovono nell’intestino per prevenire la stitichezza. Se si mangia una media apple con la pelle intatta, avrai 4 grammi di fibra totale, o 16 per cento delle donne e l’11 per cento di assunzione giornaliera consigliata dagli uomini. Perderete la metà della fibra totale quando rimuovi la pelle.

Una mela media contiene 19 grammi di zucchero naturale, con soli 3 grammi nella pelle. Si tratta di un giusto quantitativo di zucchero, considerando che 19 grammi di zucchero granulato è uguale a 4,5 cucchiaini da tè. Ma lo zucchero naturale in una mela ha un effetto diverso da quello dello zucchero aggiunto negli alimenti e delle bevande zuccherate. Anche se gli zuccheri naturali e aggiunti consistono degli stessi zuccheri semplici, gli zuccheri naturali in un’intera mela si uniscono a nutrienti e fibre che impediscono lo zucchero a rafforzare lo zucchero nel sangue. In confronto, gli zuccheri aggiunti rappresentano pura calorie, senza benefici nutrizionali e hanno un grande impatto sullo zucchero nel sangue.

Un buon modo per determinare se lo zucchero in qualsiasi cibo è sano – o no – è guardare al suo punteggio di indice glicemico. L’indice glicemico assegna un numero a cibi contenenti carboidrati che indica quanto aumentano il tuo zucchero nel sangue rispetto al glucosio puro, che ha un punteggio di 100. Mentre ogni cibo ha il proprio punteggio, i numeri di indice glicemico sono raggruppati in tre categorie: Bassa, moderata e alta. Le mele hanno un’indice glycemic rating di 39, che li mette saldamente nel gruppo basso. Anche se sono alti nello zucchero, non causano un picco di zucchero nel sangue.

Totale di carboidrati

Fibra solubile e insolubile

Zuccheri naturali

Impatto glicemico