Il modo migliore per prendere la glucosamina

Dopo aver consultato un medico, alcune persone con articolazioni dolorose o cartilagine danneggiata potrebbero assumere glucosamina per alleviare il dolore. La glucosamina è un tipo di proteina di zucchero detto per aiutare a ricostruire la cartilagine e lubrificare le articolazioni, rendendole più flessibili. Diversi studi scientifici suggeriscono che la glucosamina può alleviare il dolore dell’osteoartrite, il gonfiore e la rigidità dell’articolazione, secondo l’Università di Maryland Medical Center.

Come prendere

Il chirurgo ortopedico Thomas J. Haverbush della Ortopedia online dice che non esiste il modo migliore per prendere la glucosamina e la maggior parte delle persone semplicemente segue le istruzioni sul pacchetto del prodotto che hanno selezionato. Prendi la glucosamina qualunque cosa funziona meglio per te, consiglia Haverbush, sia come dosi divise per tutto il giorno o con un pasto. Se hai problemi a ricordare di prendere pillole più volte al giorno, prenda l’intera dose giornaliera contemporaneamente, preferibilmente alle mattine.

Moduli e precauzioni disponibili

Oltre alle capsule, la glucosamina viene anche come compressa, clistere, iniezione o polvere. Secondo l’Università di Maryland Medical Center, i tre tipi disponibili – il glucosamina solfato, il cloridrato o il cloridrato di n-acetilglucosamina possono essere i più facili da assorbire per il corpo. Il sito web di UMMC suggerisce che i diabetici controllino lo zucchero nel sangue durante l’uso, perché la glucosamina può elevare i livelli di glucosio. Marche di glucosamina derivate dai molluschi potrebbero costituire un rischio per qualcuno con allergie di molluschi.