Un umidificatore può aiutare la mia pelle secca?

Quando invecchiate, diventa sempre più difficile per la pelle mantenere l’umidità. Caldo, freddo, saponi duri, frequenti balnei ed esposizione al sole prendono il loro pedaggio sulla vostra pelle. Le cellule epidermiche precedentemente esplosive si spezzano, lasciando macchie ruvide, squamose e pruriginose sulle braccia, sulle gambe, sulla schiena e su altre aree del corpo. Nei casi gravi, questa mancanza o perdita di umidità può anche causare la pelle a scricchiolare e sanguinare. Aumentando l’umidità in casa, tuttavia, spesso può aiutare ad alleviare la pelle secca, soprattutto nelle stanze più frequentemente utilizzate.

Aumentando l’umidità

Un umidificatore portatile nel soggiorno, nella camera da letto, in ufficio o in den può aggiungere abbastanza umidità all’aria per tenere la pelle da essiccazione. Se si desidera aumentare l’umidità in tutta la casa, è possibile acquistare un umidificatore che si collega direttamente al forno per pompare l’umidità supplementare in ogni camera.

Livello di umidità

L’American Osteopathic College of Dermatology raccomanda un livello di umidità tra il 45 e il 55 per cento, mentre il sito della CNN Health suggerisce di mantenere un po ‘più basso l’umidità, circa il 30 al 50 per cento. È possibile misurare l’umidità nell’aria con un igrometro o un indicatore di umidità relativa. Questi dispositivi sono disponibili al massimo nei negozi di ferramenta.

Utilizzando umidificatori

Come i forni, i riscaldatori ei condizionatori d’aria, non è sempre necessario eseguire l’umidificatore tutto l’anno. Durante la caduta e la primavera, la maggior parte delle case mantiene un buon livello di umidità. Non è finché la temperatura scende che i livelli di umidità tendono a piombo. Tuttavia, l’aria condizionata centrale può anche ridurre l’umidità relativa e potrebbe essere necessario eseguire l’umidificatore anche in estate.

Prendersi cura degli umidificatori

Anche se gli umidificatori possono migliorare il livello di umidità in casa, a volte possono rappresentare un problema di salute. Per ridurre al minimo il rischio, sostituire l’acqua dopo ogni uso e pulire regolarmente il serbatoio. Pulire l’umidificatore ogni tre giorni con una soluzione perossido di idrogeno al 3 per cento, dice CNN Health. Ciò è disponibile nelle farmacie e nei depositi che umidificano gli stock.

Trattamento della tua pelle

A volte non è sufficiente eseguire un umidificatore per migliorare la pelle secca. Se la pelle è ancora asciutta e fitta, utilizzare un idratante di alta qualità, pulire con un sapone delicato e ridurre al minimo la doccia. L’acqua calda cede l’umidità dalla pelle, quindi bagnate con acqua leggermente calda.