Cosa causa la mancanza di respiro quando si esegue?

Una certa quantità di ansia durante l’esercizio fisico è normale, soprattutto quando si impegna in uno sport più esigente quanto in esecuzione. L’attività aumentata porta ad una respirazione più veloce, che porta l’ossigeno nel corpo per aiutare a ridurre i livelli di costruzione di anidride carbonica nel corpo durante l’esercizio fisico. Una volta raggiunto un livello normale di anidride carbonica, la respirazione normalmente torna al normale. I problemi relativi alla mancanza di respiro durante l’esecuzione possono essere affrontati modificando leggermente una routine. Quando la respirazione si verifica improvvisamente o continua anche dopo il rallentamento, potrebbe essere un segno di qualcosa di più grave, quindi consultare un medico se i sintomi non migliorano dopo aver apportato modifiche al regime di esercizio.

Riscaldamento

Il tuo warm-up è una parte importante per far sì che il tuo corpo sia pronto per qualsiasi esercizio fisico, e si lotta meno con il tuo tasso di respirazione se prendi il tempo per agevolarti nella tua corsa. Iniziate il tuo esaurimento lentamente, facendo jogging ad un ritmo molto semplice o addirittura a piedi, per almeno 15-20 minuti prima di aumentare gradualmente la tua velocità. Se è freddo e secco all’esterno, può verificarsi una contrazione del muscolo liscio delle vie aeree che conducono ai polmoni, rendendo ancora più difficile la respirazione, in modo da assicurarsi di richiedere tempo supplementare per riscaldarsi correttamente in condizioni climatiche.

Tecniche di respirazione

Assicurati di avere aria sufficiente nei polmoni quando respiri concentrandosi sulle tecniche di respirazione corrette. Se stai respirando poco a poco, rischi di iperventilazione. Tenere il più rilassato possibile e disegnare il tuo respiro profondamente nel tuo corpo. L’ansia può rendere i sintomi peggiori. Per aiutare a mantenere il resto del tuo corpo rilassato mentre stai correndo, abbassate le spalle in caso di tensioni del corpo superiore. Mentre respiri più profondamente le tue corse, il diaframma diventerà attivo e noterai che la tua pancia si espande e si contrae mentre inspirate ed espirate. Tenere un ritmo regolare di respirazione durante la corsa, inalando due o tre passi e espirando uno o due.

Velocità

Quando si esegue e si nota la mancanza di respiro, fermarsi e camminare o almeno diminuire l’intensità della vostra attività fino al ritorno della respirazione normale. Maggiore è l’intensità dell’allenamento, più rischiate di perdere il respiro. Se si verificano una mancanza di respiro persistente sulle tue corse, programmare le pause prima di avere la possibilità di uscire dal respiro. Prendete una pausa di un paio di minuti a piedi tra i periodi di funzionamento da cinque a dieci minuti. Assicurarsi di essere in esecuzione comodamente prima di tentare di aumentare la velocità e evitare di eseguire troppe sessioni più veloci durante la settimana. Iniziare con un giorno alla settimana di aumentare gradualmente la velocità e aspettare fino a che non è possibile gestire una corsa di 10 o 20 minuti senza problemi di respirazione prima di cercare qualsiasi tipo di allenamento ad intervalli ad alta intensità.

complicazioni

È naturale respirare più duramente quando si esegue, ma la respirazione effettiva è una preoccupazione. Può essere spaventoso e può richiedere l’assistenza medica. Se la respirazione continua anche dopo aver rallentato o fermato o la mancanza di respiro è grave, prendere un appuntamento per vedere un medico. L’asma, l’esercizio di asma indotta, le allergie o altre condizioni polmonari possono causare la mancanza di respiro, in modo da richiedere assistenza medica se i sintomi non migliorano nel tempo o alterando la vostra routine di funzionamento.