I migliori alimenti per una dieta di bodybuilding

Una dieta di bodybuilding consiste di molto più di petto di pollo, broccoli e riso bruno. I migliori alimenti per una dieta del bodybuilding aiutano a costruire muscoli, ottenere nutrienti essenziali e sostenere l’energia per gli allenamenti. Includi alcuni di questi alimenti quotidianamente nel tuo piano di pasto per aiutarti a raggiungere il fisico che desideri.

Con 22 g di proteine ​​per 3 once. Servono e solo 1 g di grasso, tonno imbottito in acqua si adatta perfettamente in qualsiasi piano di dieta del bodybuilder. Il tonno è anche una fonte di acidi grassi omega-3, importante per stimolare gli ormoni che contribuiscono alla crescita muscolare. Il tonno è conveniente e conveniente — acquistare borse senza scarico per le opzioni di pasto in loco. Scegli la luce sopra albacore che tende ad avere una maggiore concentrazione di mercurio e tossine.

Usa il tacchino come alternativa al petto di pollo. Il tacchino di terra magro aggiuntivo offre 26 g di proteine ​​in 4 once. Con appena 1,5 g di grasso. Utilizzare tacchino di terra per aggiungere proteine ​​a colazione in sostituzione di salsiccia grassa. Fare salutare il peperoncino con il tacchino invece di manzo o avere tacchino di terra sbattuto con aglio e origano sul riso bruno come una cena veloce e ricca di proteine.

Il salmone contiene alte quantità di acidi grassi omega-3 e 22 g di proteine ​​per 3 once. Il salmone è anche basso contenuto di grassi saturi. Quando consumi una quantità maggiore di proteine ​​in una dieta di bodybuilding, devi prestare attenzione a non sovraesare il grasso saturo perché contribuisce alla malattia di cuore e al guadagno di peso. Avere salmone invece di manzo, carne di maiale o agnello che contengono più grassi saturi per servire.

La proteina del siero di latte è una fonte di qualità degli aminoacidi che sostengono la crescita muscolare. E ‘rapidamente assorbito dal corpo rendendolo prontamente disponibile ai muscoli dopo un allenamento. Mescolare la proteina del siero di latte in acqua, latte o succo di frutta per uno spuntino veloce e portatile post-allenamento.

Quinoa è un grano intero che si cucina come il riso. Oltre ad essere una fonte di fibre, vitamine, minerali e carboidrati che aumentano l’energia, quinoa fornisce anche 8 g di proteine ​​per tazza cotta. A differenza di altri cereali, la proteina in quinoa contiene tutti gli aminoacidi che il corpo non può produrre da solo.

Verdure a foglia scura come spinaci, lattuga romana, crescione, cavolo e biscotti svizzeri forniscono fibra, antiossidanti, vitamina A, vitamina C e fitonutrienti. I verdi di foglia sono anche bassi nei carboidrati, che sono un bene speciale durante la fase di taglio della dieta. Utilizzare i verdi a forma di foglia per formare la base di un’insalata, come un piatto a base di salmone e quinoa o come un modo privo di carb per avvolgere le proteine ​​per panini o tacos.

Tonno in acqua

Tacchino ruspante

salmone

Proteine ​​del siero di latte

quinoa

Verdi di foglia

Fragole, mirtilli, lamponi e more forniscono antiossidanti, fibre e carboidrati sani per sostenere i tuoi obiettivi formativi. Queste gemme naturalmente dolci si trovano in piedi per i dolci zuccherati a spuntini e a dessert con minime calorie. Aggiungere le bacche a farina d’avena, frullati di proteine, cereali ad alto contenuto di fibre e yogurt.

Frutti di bosco